NUOVA VIRTUS, SOLITA FILOSOFIA
6 agosto 2014

Lo slogan "novità nel segno della continuità" ci piace e crediamo renda molto l'idea. La nuova Virtus per la serie D vedrà coinvolti molti esordienti, ragazzi promossi direttamente dal settore giovanile o altri reduci dal prezioso percorso con la Virtus Junior, ma la natura della prima squadra di coach Stefano Torboli sarà sempre la stessa.

Metteremo in campo come sempre risorse "made in Virtus", ragazzi che si sono dimostrati pronti a questo salto e che sui quali ovviamente la Virtus investirà.

La nuova prima squadra ripartirà da Giovanni Pastori e Alessandro Proch, che saranno le chiocce di un gruppo altrimenti tutto under 22: Dimitri Fia ('92), Gianluca Hainzl ('94) e Matteo Zanoni ('97) saranno le colonne portanti del nuovo corso, collanti tra il vecchio e nuovo corso.

A loro si aggiungeranno alcuni protagonisti della Virtus Junior che quest anno ha fatto la serie D, da Massimo Benedetti ('94) a Federico Spagnolli ('96), Andrea Danti ('96) e Luca Finarolli ('96), e 4 ragazzi del 1997, Thomas Stienen, Francesco Mazza, Emanuele Nicolodi e Lorenzo Carretta.

Ad oggi, sono invece in stand by le posizioni di altri nostri ragazzi: Nicola Barbera dovrà valutare il suo impegno universitario prima di capire se potrà esserci, così come Sam Gaye, Lazaro Leal e Luca Bobicchio che prenderanno a breve scelte di vita che potrebbero anche portarli lontani da Riva.

La nuova Virtus Altogarda sarà allenata da Stefano Torboli con Andrea Povoli, in più a loro si aggiungerà nello staff anche Alan Civettini.

Lunedì 25 agosto il giorno del raduno. Renato Dionisi si occuperà come sempre della preparazione atletica.

Un FORZA VIRTUS è doveroso. FORZA!

Post