U15: VIRTUS "RIVA" - MAIA MERANO "B": 66-56
18 febbraio 2017

Ancora una vittoria per l'U15 "Riva" che oggi ha incontrato alla Impera il Maia Merano, sceso a Riva del Garda per la partita di andata della seconda fase.
La squadra di coach Betta ha portato a casa i 2 punti, ma faticando molto più di quanto il +10 finale lasci intendere. Quella meranese, infatti, è una squadra poco appariscente, ma di molta sostanza, senza individualità di spicco, ma molto tenace e ben organizzata ed ha saputo opporre una strenue resistenza anche quanto, a seguito di una espulsione, è rimasta con solo 6 giocatori in campo.

Partita sostanzialmente all'insegna dell'equilibrio, con Riva che conduce le danze, ma Merano è sempre pronta a chiudere i tentativi di allungo dei Rivani, come quando, a metà del secondo quarto Riva raggiunge il +11, ma Merano riesce pian piano a ridurre il gap, arrivando alla pausa lunga sotto di soli 3 punti (29-26).

Si riparte per il secondo tempo: Riva è pronta di nuovo a scappare, ma Merano regge e non esce mai dalla partita. Solo a fine terzo quarto, complice l'espulsione di un nostro avversario, il vantaggio rivano arriva a raggiungere la doppia cifra (51-39) e, azione dopo azione, si dilata fino a +18 (60-42) a metà quarto quarto. Visto l'entità dello scarto, Coach Betta decide di dare qualche minuto di riposo ad alcuni atleti del quintetto, ma il Maia ne approfitta immediatamente ed in un amen rosicchia 10 punti di scarto, ritornando a -8 (62-54) a 2 minuti dalla fine. Time out  chiesto dalla panchina di casa, idee riordinate e quintetto riassortito, e si termina col finale di 66-56.

Partita difficile, dunque, portata a casa dalla virtus "Riva" anche grazie ad alcune buone prestazioni individuali. Degno di nota il 4/5 da 3 di Michele Rizzardi, top scorer della Virtus con 17 punti.


Virtus "Riva": 
Madella 13, Rizzi, Mondal 7, Boschetti 16, Bresciani 9, Talarico 2, Rizzardi 17, Rigatti n.e., Abohuilade, Bigi 2, Romano.

(essebi)

 

Post